mercoledì 25 febbraio 2009

Le mille boiate del Milleproroghe

Veramente, lo dico con tutto il cuore, beata ignoranza! Si, proprio beato lo stato d'animo di chi legge solo topolino ed evita accuratamente ogni notizia, soprattutto quelle reali e approfondite e non quelle propinate da tg e pseudogiornali. Perchè invece osservando quale continuo scempio fanno di questo nostro povero paese, non può che venirti la gastrite cronica e irreversibile.

Poi dici perchè la sera quando arrivo a casa guardo Buffy o telefilm e film simili *_*

E per la serie "Tonino salvaci tu" ecco che solo leggendo (o ascoltando) l'intervento che Di Pietro ha fatto alla Camera in merito alla fiducia richiesta per il Milleproroghe, scopro che non fanno altro che mett
ercela in quel posto...senza vasellina e senza neanche avvertirci °_°

Due chicce su tutte:

1. "perché obbligare gli enti previdenziali a riprendersi a prezzo di mercato ciò che è stato tolto loro d’imperio a prezzi predefiniti? Mi riferisco alla vicenda delle cartolarizzazioni SCIP, con cui sono stati immessi sul mercato una marea di immobili e
d ora tutto ciò che è rimasto invenduto ed è invendibile per mille ragioni viene restituito agli enti che avevano conferito gli immobili alla SCIP (e quindi al Ministero dell’Economia) ma non al prezzo con cui loro l’avevano ceduto ma ad un prezzo maggiorato. Così, tanto per fare cassa, dimenticandosi che i fondi di cui usufruiscono gli Enti previdenziali (come ad esempio l’INAIL) sono dei lavoratori, a cui prima sono state detratte apposite quote dagli stipendi e ora vengono defraudati dei loro risparmi"

2. "
la ragione per cui vengono prorogati i termini per l’entrata in vigore delle norme sugli infortuni sul lavoro. Non era e non è previsto alcun costo aggiuntivo ma solo un insieme di regole di comportamento da parte dei datori di lavoro per evitare che ogni giorno qualche lavoratore ci lasci la pelle.
Ancora una volta a chi giova tutto ciò? Certamente, nemmeno all’impresa sana e all’imprenditore per bene!"


Che dire?.....e che gli vuoi dire.....niente.....solo sperare che il Padreterno (o chi per lui) ci metta lo zampino...perchè sinceramente....a parte Di Pietro....ma chi c'è nell'apparato politico che dice le cose come stanno e soprattutto ci si oppone?




lunedì 23 febbraio 2009

I Fantastici Milk e Wall-E



Non c'era dubbio alcuno, non poteva che essere così perchè era impossibile non premiare la straordinaria bravura di Sean Penn in "Milk" (nonchè la splendida sceneggiatura originale) e il magnifico film d'animazione Wall-E, il più bel film d'animazione degli ultimi anni.

Entrambi i film, diversisissimi tra loro, hanno saputo emozionarmi su più livelli e allo stesso tempo mi hanno dato mille spunti di riflessione.

Oscar più che meritati!



giovedì 19 febbraio 2009

dacci oggi la nostra INgiustizia quotidiana

Bruno Tinti, ex magistrato, in quest'articolo ci spiega in maniera semplice e dettagliata cosa NON fanno per migliorare la giustizia e cosa fanno per peggiorarla sempre più e sempre per evitare di essere processati e ritenuti colpevoli........ovviamente di questo non sentirete mai parlare al telegiornale nè troverete quest'articolo in prima pagina a lettere cubitali sui maggiori quotidiani nazionali.....altrimenti non saremmo il paese europeo con il più alto tasso di corruzione e tra quelli al mondo maggiormente corrotti °_°

e che te lo dico a fare *_*





martedì 17 febbraio 2009

la notizia buona e quella cattiva

la notizia buona è che hanno condannato Mills per corruzione

quella cattiva è che anche stavolta, grazie al Lodo Alfano, il nano di Arcore la sfanga

*_*

no comment

lunedì 16 febbraio 2009

Appello per guarire dal pregiudizio

Basta leggere anche solo alcune frasi di quell'orrenda e orripilante (da ogni punto di vista) canzone di Povia per saltare sulla sedia e scuotere la testa sconcertati

ma facciamo anche di più senza dimenticare che, pur meritando ironiche risate e pernacchie, quel testo porta con se un pessimo esempio di ottuso pregiudizio


ecco perchè senza alcun dubbio aderisco all'Appello per guarire dal pregiudizio che Arcigay e altre associazioni hanno lanciato e che sottoscrivo in ogni parola senza bisogno di dover aggiungere altro